Orari SS. Messe

Domenica e festivi:
h.9.00 - 10,30 - 12,00
Prefestiva Sabato ore 18,30

Feriali (escluso lunedì e sabato): h. 8.00

Nella cappella in Via Sestriere 32/a: domenica ore 10,00

CONFESSIONI. contattare direttamente il parroco

================

COVID-19 – Precauzioni in Parrocchia

===================

il nostro simbolo

==================

La Liturgia di oggi

===================

===================

NEWSLETTER


===================
===================

Area Riservata

===================

Auguri, Mamma!

Maggio, seconda domenica:  festa di tutte le Mamme …  

La parola “MADRE”  è nascosta nel cuore  e sale alle labbra nei momenti di dolore e di felicità, come il profumo sale dal cuore della rosa e si mescola all’aria chiara.  

(Kahlil Gibram)   

Come nasce la festa della mamma?

Anticamente era legata al culto delle divinità pagane della fertilità e veniva celebrata proprio nel periodo dell’anno in cui il freddo dell’inverno lasciava il posto ai profumi e ai colori dell’estate. Nel maggio 1870 negli Stati Uniti fu proposto il Mother’s Day (Giornata della madre) come momento di riflessione contro la guerra. La festa fu ufficializzata nel 1914 dal presidente W. Wilson, da celebrarsi la seconda domenica di maggio, come espressione pubblica di amore e gratitudine per le madri e speranza di pace. In Italia il 12 maggio 1957 fu festeggiata per la prima volta ad  Assisi per iniziativa di un parroco.

 

La maternità di Maria Santissima

“Fin dalle origini la dignità della divina maternità di Maria ha attirato l’attenzione e lo stupore della Chiesa. L’evangelista Luca onora Maria come la Madre del Signore, tenda della divina presenza, arca della nuova alleanza. Cristo è l’unico Maestro e l’unico Redentore; Maria è la perfetta seguace di Cristo e la prima collaboratrice all’opera della salvezza… Il nodo della disobbedienza di Eva ha avuto la sua soluzione con l’obbedienza di Maria; ciò che la vergine Eva legò con la sua incredulità, la vergina Maria sciolse con la sua fede… La maternità divina verso Cristo si dilata nella maternità universale. In virtù della Spirito Santo, Maria diventa per noi madre nell’ordine della grazia, per cooperare alla rigenerazione e alla formazione dei figli di Dio”.

(Tratto dal Catechismo della Chiesa Cattolica)

 

Oggi, 13 maggio, ricorre anche la “memoria facoltativa” della Beata Vergine Maria di Fatima.

Infatti il 13 maggio 1917 la Vergine apparve a tre bambini,Lucia, Francesco e Giacinta, in un villaggio della zona centrale del Portogallo: Fatima, appunto. Fu la prima  di una serie di apparizioni riconosciute dalla Chiesa.

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>