Orari SS. Messe

Domenica e festivi:
h.9.00 - 10,30 - 12,00
Prefestiva Sabato ore 18,30

Feriali (escluso lunedì e sabato): h. 8.00

Nella cappella in Via Sestriere 32/a: domenica ore 10,00

CONFESSIONI. contattare direttamente il parroco

================

COVID-19 – Precauzioni in Parrocchia

===================

il nostro simbolo

==================

La Liturgia di oggi

===================

===================

NEWSLETTER


===================
===================

Area Riservata

===================

Proposte di lettura

Qualche suggerimento di letteratura “teologica”

La Presunzione di definire DIO

E’ uscito ad aprile 2012 dallLAPresunzione di definire Dioa   EDITRICE EFFATÀ, CANTALUPA, TORINO questo volumetto di meditazione sulle immagini di Dio che ci portiamo dentro.

E’ una lettura interessante per confrontare, consolidare e meditare l’immagine di Dio che ciascuno  ha dentro di sè.

Il libro è stato presentato da Don Andrea Fontana stesso durante gli incontri di formazione per i catechisti della Diocesi di Torino

 

 

 

 

Quest’anno è appena uscito l’undicesimo della serie, La Parola di Dio ogni giorno 2012 (I libri di Sant’Egidio). Di che cosa si tratta? È semplice: commenta, come ricorda il titolo, ogni giorno dell’anno tutta la Bibbia. Non propone il testo sacro cronologicamente o secondo la sequenza che ne caratterizza i due Testamenti, ma invita a leggerne, volta per volta, una pagina con una esegesi accessibile a tutti. Insomma, una lettura continuata della Bibbia per rispondere alle domande dell’uomo d’oggi.

_______________________________________________________________________

 

 

 

Carlo Maria Martini, Le ragioni del credere, a cura di Damiano Modena e Virginio Pontiggia, con
saggi di Ferruccio Parazzoli e Marco Garzonio, Mondadori, Milano, pagg. CXXXII + 1814, € 60,00

 

 

 

_______________________________________________________________________

 

È il “comandamento nuovo” che umanizza e dà un significato universale a tutti gli altri che, se assunti nella loro pienezza, convergono verso questo appello unitario. Esso esprime la rottura più importante compiuta da Gesù rispetto al giudaismo: la logica della religione dei Padri si apre a una dimensione “altra”, segnando il passaggio dalla Legge mosaica alla legge dell’Amore, come presenza di Dio nella storia. Ma a chi mi faccio prossimo? È possibile oltrepassare la solitudine del singolo per aprirsi all’altro? Un comandamento difficile e quasi sempre smentito: si può non praticarlo, ma non si può negarlo e non riconoscere che ha cambiato alla radice la storia dell’uomo.

 ENZO BIANCHI
MASSIMO CACCIARI
© 2011 Il Mulino

_______________________________________________________________________

Raccontarsi in un colloquio rientra in quei generi di narrazione a rischio, soprattutto se a farlo è un
uomo di cultura. Quanto l’immediatezza dell’esposizione, tipica dell’intervista, offre un ritratto vero
ed esaustivo del pensiero, della storia, della sensibilità che la persona ha espresso nel tempo? Il
risultato della conversazione è un bel quadro impressionistico o anche un attento scavo nei
chiaroscuri delle cose e una finestra metafisica? Le domande sono d’obbligo davanti a Una teologia
per la vita, l’ultimo libro di Bruno Forte, teologo di Ratzinger e vescovo di Chieti e Vasto.

 

 

 ___________________________________________________

 

 

La meditazione sulle Beatitudini

Ritorna in libreria un testo sugli esercizi spirituali, opera concepita per meditare durante un ritiro…

 

 

___________________________________________________


 

“Diventare adulti:che cosa significa realmente? Soprattutto in una società come la nostra che esalta e celebra la giovinezza ad ogni costo e a tutte le età. Perchè i giovani desiderano crescere ma al tempo stesso ne hanno paura?

 

 

 

 

 ___________________________________________________

 

“Un testo che vuole proporre a chi sta alla finestra le ragioni della fede”

“Perché la Chiesa,maestra di cose spirituali,che possiede un tesoro straordinario,che propone una soluzione alla vita da millenni,non sa più parlare al cuore delle persone? Perché è entrata in una incomunicabilità insostenibile? Perché,mentre le giovani generazioni esprimono il disagio di vivere,non riesce a essere credibile mentre comunica il Vangelo?”

 

 

___________________________________________________


 

Anche i cagnolini sotto la tavola mangiano le briciole dei figli” (Mc 7,28)

…Ci sono dunque delle briciole che cadono dalla tavola del vangelo e che tutti possono raccogliere. Sono piccole, ma sono di pane buono, pane che nutre, che sfama, che dà gusto e sapore alla vita. Anche io, come i cagnolini di cui parla la donna, ho cercato di raccogliere le mie briciole e voglio condividerle con chi ne avrà voglia, come fa il ragazzo che, nell’episodio della moltiplicazione dei pani, come raccontato nel Vangelo di Giovanni (Gv 6,1-15), mette a disposizione della folla i suoi cinque pani d’orzo e i suoi due pesci…”

Don Ferruccio (sacerdote della nostra diocesi e insegnante di Teologia Fondamentale alla facoltà teologica) introduce in questo modo il suo libro di meditazioni brevi – le sue “briciole di pane” – utili per la riflessione quotidiana personale.

 

___________________________________________________

 

 

Non si tratta certo di una nuova uscita, ma di un testo che chi non avesse ancora letto non può perdersi. Sono 5 storie molto brevi di una sapienza antica e sempre efficace. La forma narrativa è quella dell’insegnamento di un Rabbi, che risponde a domande sulla vita indicando la via per l’autenticità.

 

 

___________________________________________________


Le parole del Nuovo Testamento
 di Giuliano Vigini

Bisogna dare atto allo studioso Giuliano Vigini di un lavoro lungo e paziente per la diffusione e la
conoscenza della Parola. Dopo aver pubblicato una Guida alla Bibbia — manuale utile a catechisti,
insegnanti di religione, ma anche a parroci e predicatori — e un Vocabolario del Nuovo Testamento
Greco-Italiano, nel quale sono ordinati alfabeticamente i 5.433 termini che compongono il testo
corrente del canone, più 635 varianti, per un totale di 6.068 lemmi, ha da poco visto la luce il
Dizionario del Nuovo Testamento.