Orari SS. Messe

Domenica e festivi:
h.9.00 - 10,30 - 12,00
Prefestiva Sabato ore 18,30

Feriali (escluso lunedì e sabato): h. 8.00

Nella cappella in Via Sestriere 32/a: domenica ore 10,00

CONFESSIONI. contattare direttamente il parroco

================

COVID-19 – Precauzioni in Parrocchia

===================

il nostro simbolo

==================

La Liturgia di oggi

===================

===================

NEWSLETTER


===================
===================

Area Riservata

===================

Film da non perdere

 

Taviani, nel nostro film il riscatto dei detenuti

 

___________________________________________________

Corpo celeste

di Alice Rohrwacher

Negli ultimi tempi in Italia il cinema ha dato significativi segnali d’interesse verso la Chiesa cattolica, divenuta soggetto di alcuni film…, ma molto più intenso e interessante è l’esordio di Alice Rohrwacher, Corpo celeste, presentato a Cannes e che riguarda le condizioni della Chiesa e dei fedeli in una regione bellissima, ma devastata da un processo di modernizzazione mostruoso, come la Calabria. Il tema è declinato attraverso lo sguardo di Marta, una ragazzina che sta seguendo un corso di preparazione alla cresima e la cui famiglia, di origine calabrese, è vissuta fino a poco tempo prima in Svizzera…

 

 

 

 ___________________________________________________

 

Il villaggio di cartone

regia Ermanno Olmi

 

«Quando la carità è un rischio, proprio quello è il momento di fare carità»

 

“Il vero tempio è la comunità umana. Dobbiamo liberarci dagli orpelli, altrimenti siamo maschere, uomini di cartone”

«Quel Cristo di cartapesta è il simulacro di una fede vuota davanti a cui tutti si genuflettono — ribadisce —. Quando non è più la casa di Dio, bisogna abbattere il Tempio. E ricostruire in tre giorni, come dice Cristo, il Tempio dell’uomo».

La mia ossessione è il Cristo uomo, quello che vedo e cerco nei volti del mio prossimo”.

La pellicola racconta la storia di un prete anziano e stanco, il quale vede chiudere e dismettere la chiesa presso cui ha prestato servizio per tanti anni. Eppure, quando l’edificio diventa dimora di immigrati senza casa, scopre un nuovo modo di vivere il suo sacerdozio all’insegna dell’accoglienza e del servizio. Una resurrezione per lui e per la chiesa di mattoni. In cui è facile vedere l’immagine della Chiesa cattolica vera e propria… (http://sperarepertutti.typepad.com/sperare_per_tutti/)

Il nuovo film di Ermanno Olmi, Il Villaggio di cartone (passato a Venezia) che arriva in 80 sale il 7 ottobre, inizia con un lungo braccio meccanico che stacca il Crocifisso dal soffitto di una chiesa. «E lo pone in terra, come uno sconfitto». Un avvio che genera inevitabili due domande: perché quella chiesa spogliata? perché quel Crocifisso in terra?

 ___________________________________________________

 

The tree of life (l’albero della vita)

regia Terrence Malick


“Dov’eri tu quando io ponevo le fondamenta della terra? […]mentre gioivano in coro le stelle del mattino e plaudivano tutti i figli di Dio?” (Gb 38, 4.7)