Orari SS. Messe

Domenica e festivi: h.9.00 - 10.30 -12.00

Feriali (escluso lunedì) e prefestivi: h. 18.30

Nella cappella in Via Sestriere 32/a:
domenica ore 10,00 (no luglio e agosto)

Confessioni:
domenica: ore 10-10,30 e 11,30 - 12.
da mercoledì 19 a lunedì 24 dicembre (esclusa domenica 23/12) al mattino ore 9-12  e pomeriggio ore 15,30-17
==================

il nostro simbolo

==================

La liturgia di oggi

==================
===================

===================

La BIBBIA online

===================

NEWSLETTER


===================

Area Riservata

===================

Immagini messa

Alcune immagini proiettate durante la S. Messa delle ultime domeniche.

ARTE CONTEMPORANEA (XX SECOLO): James C. Christensen, L’OBOLO DELLA VEDOVA (COLLEZIONE PRIVATA)

ARTE CONTEMPORANEA (XX SECOLO): VASILIY MYAZIN, L’ULTIMA CENA (COLLEZIONE PRIVATA)

ARTE CONTEMPORANEA: Rose Datoc Dall, La vedova di sarepta (COLLEZIONE PRIVATA)

ARTE CONTEMPORANEA (XXI SECOLO): Maria Cavazzini Fortini, L’obolo […]

Gita al Castello di Venaria – 18 maggio 2017

Il Gruppo Amici del Giovedì Pomeriggio organizza per Giovedì 18 Maggio 2017 una visita alla Reggia di Venaria, aperta a tutta la Comunità.

Programma:

ore 14,00: partenza in auto dalla Parrocchia

ore 15,00: inizio visita alla Reggia

ore 17,00: visita ai giardini (in trenino)

ore 17,30: partenza per rientro in Parrocchia

Iscrizioni in segreteria entro […]

La resurrezione di Cristo attraverso le opere d’arte – giov. 10 marzo

Giovedì sera, 10 marzo, condivideremo un doppio appuntamento:

cena quaresimale alle ore 19.45 (iscrizioni entro mercoledì in segreteria)

ore 21 una serata di riflessione sul tema “La resurrezione di Cristo attraverso le opere d’arte” animata dal Gruppo Giovani.

L’arte contemporanea incontra la fede

Nella Chiesa del SS Sudario a Torino Dal 10 al 25 marzo i “Vangeli Astratti” del pittore Roberto Demarchi esposti per la Quaresima nella cappella barocca del Museo della SindoneQuello fra l’arte e la sfera del sacro è un connubio quasi ancestrale, un rapporto che si pone all’origine stessa del primordiale gesto creativo dell’uomo e […]

Crocifisso San Damiano

Si tratta di un’icona. Nelle icone il pittore sacro dipinge ciò che vede con gli occhi dello Spirito.

Lo scopo dell’immagine non è tanto estetico, quanto piuttosto teologico. Pertanto la bellezza viene sacrificata in favore del messaggio spirituale.

Ma un quadro è icona solo se si prega davanti ad esso. Solo se ci si […]

Mandylion

L’immagine più celebre del mondo bizantino è quella di Cristo sul Santo Mandylion (tradotto dall’aramaico significa panno o asciugamano), ossia il volto santo di Edessa, il cui influsso fu il più duraturo nel campo letterario, liturgico e iconografico. L’importanza dell’immagine si spiega con la convinzione di possedere in quell’effigie un autentico ritratto, impresso su […]

Icone – mano benedicente di Cristo

 

La mano sollevata in segno di benedizione alla greca ha profondo simbolismo. E’ gesto che confessa la divina umanità di Cristo.

Da un manuale di pittura del XVIII secolo “quando rappresentate la mano che benedice, non congiungete insieme le tre dita, ma incrociate il pollice con il quarto dito in modo che l’indice […]

Signore, mostrami il tuo volto!

“Cercare il volto” del Signore è, nello sviluppo del pensiero del Salmo 27, entrare in rapporto col Signore, porsi sotto la sua protezione, ma anche essere fedeli al suo servizio, dargli la preferenza del nostro interesse.

Il volto di Dio è da sempre la cosa che l’uomo maggiormente desidera vedere.

In passato l’espressione “vedere il […]

Pagina 1 di 212