Orari SS. Messe

Domenica e festivi:
h.9.00 - 10.30 - 12,00
Prefestiva Sabato ore 18,30

Feriali (escluso lunedì e sabato): h. 8.00

Nella cappella in Via Sestriere 32/a: domenica ore 10,00.

--------------------------------
Prenotazione posto per Famiglie per la Messa domenica ore 12,00.
-------------------------------

==================

COVID-19 – Precauzioni in Parrocchia

===================

il nostro simbolo

==================

La Liturgia di oggi

===================

===================

NEWSLETTER


===================
===================

Area Riservata

===================

Terza edizione del Messale romano. Le novità.

Da domenica 29 novembre 2020 entra in vigore la Terza Edizione del Messale Romano.

Don Paolo spiegherà le novità prima delle S. Messe, riportate anche nel video sottostante.

.

Ecco le variazioni:

La nuova versione del Padre Nostro

Padre nostro che sei nei cieli

sia santificato il Tuo nome

venga il Tuo Regno

sia fatta la Tua volontà

come in cielo così in terra.

Dacci oggi in nostro pane quotidiano

rimetti a noi i nostri debiti

come anche noi li rimettiamo

ai nostri debitori

e non abbandonarci alla tentazione

ma liberaci dal male.

Al Confesso “fratelli e sorelle”

Accanto al termine “fratelli” è affiancato “sorelle”. Si dirà: “Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli e sorelle…”. Poi: “e supplico a beata sempre Vergine Maria, gli angeli, i Santi e voi, fratelli e sorelle…”

Atto penitenziale

Il nuovo messale priviligerà le invocazioni in greco antico “Kirie, Eleison” e “Christe, Eleison” rispetto all’italiano “Signore, pietà” e “Cristo, pietà”.

La nuova versione del Gloria a Dio

Al momento del Gloria si dirà “Pace in terra agli uomini, amati dal Signore” e non più “agli uomini di buona volontà”. Anche in questo caso si è cercata una traduzione più fedele all’originale greco del Vangelo.

Gloria a Dio nell’alto dei cieli

e pace in terra agli uomini,

amati dal Signore.

Noi ti lodiamo…

Alla pace

Scambiatevi il dono della pace” sostituisce “scambiatevi un segno di pace”.

Al termine della Messa

La nuova formula del congedo al termine della messa: “Andate e annunciate il Vangelo del Signore“.

(tratto da sito web de “La Guida”).

.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>