Orari SS. Messe

Domenica e festivi: h.9.00 - 11.00 (luglio e agosto)

Feriali (escluso lunedì) e prefestivi: h. 18.30

Nella cappella in Via Sestriere 32/a:
domenica ore 10,00 (no giugno, luglio e agosto)

........:
.

==================

il nostro simbolo

==================

La liturgia di oggi

==================
===================

===================

===================

NEWSLETTER


===================

Area Riservata

===================

Campi Estivi 2014 – Diario di bordo (Elementari)

LA SPADA NELLA ROCCIA – il campo estivo giorno per giorno

—–>>  VAI alle FOTOGRAFIE

Domenica 29 giugno

campi elem giugno 2014 - 1208Giornata finale sotto la pioggia: campo bagnato, campo fortunato! Ieri non è andata così male, il sole tra una nuvola e l’altra ha lasciato il tempo per i giochi nel grande campo, mentre alla sera finalmente si è potuta estrarre la spada dalla roccia e decretare il cavaliere del campo.

Stamattina, sotto un abbondante acquazzione, sveglia e sistemazione zaini. Mentre i bambini venivano coccolati dei genitori accorsi per recuperarli, mamme e papà ne hanno approfittato per sistemare le stanze del piano superiore per lasciare in ordine al gruppo di un’altra parrocchia che inizierà la sua avventura nel pomeriggio.

Messa conclusiva con Don Paolo e tutti i genitori e pranzo comunitario: pasta pasticciata al forno, dolce, frutta e barrette Kinder per tutti.

campi elem giugno 2014 - 1401 montagnaQualcuno ha lasciato il campo qualche giorno fa, per un piccolo infortunio (prima non si poteva dire, nonostante i genitori fossero stati prontamente avvisati), ma la caviglia di Vittorio (come quella di Luca che è rimasto fino ad oggi) si riprenderanno nelle prossime settimane.

Alla fine sono volati  7 giorni intensi, faticosi, ma si spera entusiasmanti e fruttuosi anche per i giorni a venire, affinchè i ragazzi possano ricordasi non solo i giochi, la prima esperienza fuori casa da soli, ma anche un modo diverso e non sempre convenzionale di affrontare la vita.

Un ringraziamento a Don Paolo, che ha organizzato il tutto, agli animatori che hanno donato una settimana e più (considerando tutta la preparazione) del loro tempo seguiti a distana da Marco, a Valerio sempre presente e con una parola attenta per ciascuno, alle mamme (Federica, Paola, Silvia) e ai papà (Francesco e chi ci ha accompagnato in gita) che hanno sacrificato un po’ di ferie per dedicarsi a 40 ragazzi, in particolare alla cuoche alla loro prima esperienza da sole per cucinare ad un campo (e nonostante forni e lavastoviglie professionali non è sempre facile gestire una pensione completa per una settimana), hanno mandato di notte notizie e fotografie- ce ne sono oltre 400 pubblicate e sono solo una parte-,  e a tutti quelli dietro le quinte che con la preghiera li hanno accompagnati in questa esperienza di vita.

Arrivederci a settembre, con la ripresa delle attività sportive, dei gruppi (segnatevi 3-4-5 ottobre per la “festa dei Passaggi”) e di un nuovo anno insieme.

Un abbraccio a tutti

 

Sabato 28 giugno

campi elem giugno 2014 - 1137 gruppiScarica da QUI le indicazioni per Gressoney

Ultime foto (per oggi). Vi aspettiamo domani.

Senza mezzi termini, tempo brutto. Si rimane alla casa. Ma gli spazi, dentro e fuori, sono abbondanti per i giochi ben organizzati dagli animatori.

Riflessione del mattino sul tema dei Talenti, da scoprire e valorizzare in ciascuno di noi.

Sorpresa a pranzo: pasta e hamburgher, ma soprattutto come dolce le meringhe sapientemente preparate da Federica. Non erano nel menù previsto, ma dato che il bianco delle uova utilizzate per la pasta alla carbonara di ieri non si poteva sprecare, nulla di meglio di un bel dolce fatto in casa!

Nel pomeriggio ancora giochi e si incomincia a riordinare lo zaino. Nel frattempo (ma non ditelo ai figli!) Francesco e le mamme stanno impastando da questa mattina la pasta per la pizza dato che l’attrezzatissima cucina fornisce la possibilità di utilizzare forni professionali. Per cena ci sarà anche la farinata e, dopo il cerchio serale, la sorpresa finale con l’attesissimo e consueto salame di cioccolato!

e dopo aver inviato le foto in redazione, il fotografo è tornato a fare il pizzaiolo…..

INDICAZIONI PER DOMANI.                                     

cartina gressoney1I ragazzi ricordano a tutti i genitori di trovarsi alla casa di Gressoney Saint Jean domani mattina entro le 9,30 con in pranzo al sacco (per i bambini verrà servito come al solito)e magari anche un ombrello, visto che le previsioni non sono delle più rosee. L’indirizzo è Gressoney Saint Jean frazione Woald.

Alcune indicazioni. Da Torino autostrada per Aosta, uscita Pont Saint Martin. Alla prima rotonda a destra poi seguire le indicazioni per Gressoney – Valle del Lys. Appena entrati in Pont Saint Martin curva a gomito in salita verso destra e circa 24 km alla meta.

La casa si trova prima dell’abitato di Gressoney Saint Jean, sulla sinistra 100 mt prima del cartello del Km 24 (al momento a bordo strada piccoli lavori in corso). Girare su strada stretta a sinistra (vedi foto) seguendo l’indicazione “Woald” (minuscola e invisibile arrivando da Torino…) su un cartello di legno, attraversare un ponticello e quindi tenersi sulla destra: una strada sterrata porta alla casa.

Se gressoney street viewnon intuite la strada sulla sinistra vi ritroverete all’inizio di Gressoney, con la seggiovia e la pista di discesa intitolata a Leo David sulla vostra sinistra. Siete fuori strada: inversione di marcia e qualche centinaio di metri più a valle vi apparirà la grande casa, con prato e statua della Madonna sulla roccia sovrastante. Girate a destra, attraversate il torrente Lys e siete giunti a destinazione.

 

 

Venerdì 27 giugno

Giornata particolare, pertanto le notizie ufficiali sono arrivate solo sabato pomeriggio.

Il tempo , diciamo così, non è meraviglioso e quindi si decide di stare alla casa. La mattinata trascorre tra giochi dentro e fuori, a secondo se la pioggia leggera ma continua dà un po’ di tregua.

La riflessione della giornata è sull’affettività e l’amore, con il racconto del Buon Samaritano protagonista della Liturgia della Parola pomeridiana.

Per pranzo menù romano con pasta alla carbonara, prosciutto e melone mentre alla sera “il pastone” a base di tonno, piselli e uova sode oltre alla pasta al pomodoro.

I giochi e qualche scivolata continuano nel pomeriggio; alla sera è protagonista il grande gioco notturno nel bosco che circonda la casa, appassionante ma che fa venire i brividi.

 

Giovedì 26 giugno

campi elem giugno 2014 - 487Fotografie della gita inserite.

Tempo clemente e gita splendente! Di buon mattino la partenza per le sorgenti del Lys, accompagnati dal papà di Federico che conosce meglio di tutti il “facile” sentiero. In 2 ore e mezza si è alla meta, e i più coraggiosi si spingono fino a scollinare e a raggiungere un vicino laghetto. Non c’è il sole, ma la pioggia non si fa vedere.

campi elem giugno 2014 - 557Sulle parole del Salmo 8 e accompagnati dallo spettacolo della natura, la preghiera di ringraziamento e lode accompagna il pranzo al sacco: panino alla frittata verde, panino al tonno, panino burro e zucchero, oltre alla frutta. E anche i più pessimisti sul panino al tonno devono ricredersi, perchè viene apprezzato da tutti.

Per alcuni l’esperienza di sentire il fischio delle marmotte e passaggiare a contatto con un ghiacciaio è stata indimenticabile. Alcuni sostengono di aver visto anche l’acquila, ma l’avvistamento non è confermato. Alle 17 pulmann di linea di ritorno da Staffal alla casa, dove li aspetta la consueta merenda.

Tempo per le docce e per riprendersi, prima della cena a base di minestrone, cotoletta alla milanese e patate fritte. La fame è più grande della stanchezza e per i genitori di minstra e carne non ne rimane neppure l’ombra.

Cerchio serale in foprmato ridotto: bans, scenette e giochi a squadre e prima delle 23 già tutti a dormire.

Ecco anche i nomi delle squadre, che si rifanno agli elementi della natura e delle favole: pianure rigogliose, alture eteree, foresta mistica, fonte cristallina.

Le mamme cuoche si stanno ingegnando per preparare la pizza dei prossimi giorni.

Domani giornata al campo, in attesa delle previsioni meteo per sabato.

A tra poco (o domani mattina) per le foto aggiornate: continuate a seguirci !!

 

Mercoledì 25 giugno

campi elem giugno 2014 - 904“Vedere mio nipote lavare i piatti non ha prezzo!!!! grazie”: è uno dei commenti che fotografono l’esperienza che i ragazzi stanno facendo.

Il gioco notturno della notte di San Giovanni è stato lungo e avventuroso. E stamattina la sveglia un po’ più tardi del solito. Il tempo non invitava alla gita oltre i 2.000 metri e quindi si è optato per stare alla csa, che comunque ha ampi spazi sui quali divertisi: il pratone è grande come due campi da calcio, senza contare tutto il bosco retrostante.

Dopo aver risistemato la casa, le attività hanno coinvolto tutti i ragazzi, sempre sulla falsariga della Spada nella Roccia con diversi giochi di squadra.

Il tempo piovigginoso ha consigliato di anticipare a fine mattinata la meditazione di Don Paolo, focalizzata sul perdono, in preparazione alla liturgia serale.

Dopo lauto pranzo con pasta al ragù, formaggio, zucchini e frutta, i ragazzi hanno continuto i giochi nel pratone, intervallata dalla merenda sempre presente. Oggi anche un po’ di docce, evitate ieri per la concomitante partita dell’Italia, ma comunque si lavano più che in abbondanza.

La Liturgia della Parola ha attirato l’attenzione dei bambini. Il brano conduttore è stato il Figliol Prodigo, a completamento della riflessione del mattino.

“Pasta rosa, fettine di….. e monetine verdi” è invece l’enigmatico menù della sera, ottimo ed abbondante, in attesa del cerchio serale che sta vedendo protagoniste le squadre in una competizione con bans e scenette. Don Paolo arbitro e giudice imparziale.

Domani mattina, tempo permettendo, ai 2.417 metri del facile sentiero verso le sorgenti del Lys.

Martedì 24 giugno

campi elem giugno 2014 - 290Solo il budino toglie l’amaro dalla bocca per il risultato della Nazionale! Ma andiamo con ordine.

Il meteo per oggi prevede “poche nubi sparse” in mattinata e “temporale” nel tardo pomeriggio…Nel frattempo alcune foto della giornata di ieri, con l’arrivo al campo, il pranzo, la merenda e l’inizio della storia che accompagnerà i ragazzi, liberamente rivista ed interpretata da Valerio e dagli animatori.

Alle ore 10 i ragazzi sono partiti per una passeggiata al lago Gover. Senza fatica in meno di un’ora raggiungono il laghetto che li vede protagonisti del gioco “il fischietto”: ci si cerca di nascondersi dove si può.

Al ritorno li aspettana la pasta alla ligure, il pollo e l’insalata. nel pomeriggio gioco a stand, sempre suddivisi a squade: a voi identificarle dal cartellone dei turni. Santa Messa in onere di san Giovanni, patrono della città, durante la quale Don Paolo ricordo l’importanza di essere pronti a cambiare la propria vita, a dire sempre la verità anche a costo di sacrifici e a testimoniare la Parola del Signore.

Il laboratorio previsto alle 18 è una sopresa: con ingegnosi collegamenti si riesce a ricevere su maxi schermo il segnale di Rai1 direttamente dal Brasile. La partita è noiosa, i bambini si stufano ben presto e solo i più stoici resistono con passione fino alla fine. Le grida di incoraggiamento sono inutili…campi elem giugno 2014 - 102

Ministra di verdura con riso, polpettone e patate al forno li rinfrancano durante la cena, soprattutto perchè alal fine vi è il budino come dessert. Ma ormai è tempo di vestirsi bene, prendere la torcia e avventirasi nel grande gioco notturno nell’ampio prato di fronte alla casa.

Domani mattina sveglia alle 8,00 per colazione, poi in pulmann di linea fino all’inizio del sentiere per le sorgenti del Lys, il torrente della valle di Gressoney. Una camminata facile di un paio d’ore abbondanti, con pranzo al sacco: panino alla frittata verde agli spinaci, panino al tonno e pane burro e zucchero come dolce.   Per i bambini anche il menù sarà una sorpresa.

Buonanotte e buona visione con alcune delle foto recuperate direttamente a Gressoney.

Lunedì 23 giugno

campi elem giugno 2014 - 45Partenza alle 8,15 sotto un cielo velato. Ragazzi entusiasti, genitori ansiosi (ma sono solo 6 giorni!).

“Sono arrivati e stanno tutti bene, hanno mangiato, c’è un bel sole”. Questo è quanto comunicano dalle cuoche presenti al campo. E come si può vedere dalle prime foto che trovate sul sito, si sono subito divertiti nell’ambio prato di fronte alla casa. Qualcuno è stato costretto, ma prima o poi ci passano tutti, ad asciugare i piatti e rimettere a posto i tavoli della sala pranzo.

Viaggio avventuroso sotto un potente nubifragio, mentre Don Paolo colpito dalla grandine si è rifugiato con il pulmino sotto un cavalcavia. Ma alla fine il sole è spuntato per l’arrivo alla casa, dove i ragazzi si sono subito sistemati nelle accoglienti camerate.

Per pranzo pasta tricolore, in omaggio ai Mondiali (e qualcuno spera di vedere domani la partita dell’Italia, ma il collegamento televisivo al momento non c’è), affettati misti e macedonia di pere.

Nel pomeriggio gli animatori hanno suddiviso i ragazzi nelle varie squadre, ispirate al colossal “La Spada nella Roccia” con la presentazione dei vari personaggi e i primi giochi. Il tempo sempre variabile ha lasciato comunque la possibilità di giocare all’aperto. solo prima di cena un acquazzone ha fatto la sua comporsa, ma ormai si era in casa per la meditazione del pomeriggio.

Don Paolo, nella Liturgia della Parola, ha introdotto il tema del campo. La Guarigione di Naaman è stato il racconto su cui ci si è confrontati.

Cena a base di pasta al pomodoro, polpettone e patate al forno (ce ne saranno in abbondanza…). Lavaggio piatti senza fatica, perchè la casa è attrezzata anche con moderne lavastoviglie, pregio che giustamente non avranno i  ragazzi di Medie e Giovanissimi nel mese di luglio in Liguria.

Mentre i genitori riordinano e mangiano a loro volta, tutto è pronto per la prima serata.

Connessioni internet permettendo, le altre fotografie arriveranno (forse) in tarda serata.

 

Domenica 22 giugno

campi elem giugno 2014 - 1ore 15. Il gruppo delle due cuoche (una terza li raggiungerà domani sera), il papà tuttofare e un figlio aiutante in pectore partono dalla parrocchia alla volta di Gressoney.

Il pulmino è abbastanza carico di materiale per i giochi e le serate, ma soprattutto di cibo per tutta la settimana. Sfruttando gli sconti “mondiali” si è cercato di acquistare già tutto da Torino, per risparmiare tempo e denaro.

Domani mattina il ritrovo per i ragazzi è alle 7,45 (puntuali!) con partenza alle 8 e prima gita, tempo permettendo, al vicino lago a Gressoney Saint Jean.

Il Diario di Bordo sarà aggiornato tutte le sere dopo le ore 23, in tempo per ricevere dagli inviati in montagna notizie e fotografie. Ovviamente siamo già in possesso di tutti i giochi, gli scherzi, le scenette e soprattutto le sorprese….ma non vi vogliamo svelare nulla soprattutto per non mettere in agitazione i genitori!

campi elem giugno 2014 - 4E anche il menù del campo è pronto nei minimi dettagli, dopo una attenta selezione in tutti gli ipermercati della zona: vi possiamo solo anticipare che già da lunedì il pasto sarà ottimo ed abbontante (pasta al pesto rosso, affettati…..)

Ma qualcosa possiamo anticparlo. L’orario tipo della giornata di campo sarà:

7,30: sveglia + lodi animatori

8,00: sveglia bimbi

8,15: preghiera

8,30: colazione

9,00: pulizie varie (come da turni in bacheca)

10,00: attività (Don Paolo)

10,50: giochi

12,45:  pranzo

13,40: pulizia pentole/tavoli

14,30: laboratorio

15,15: giochi

17,00: merenda

17,30: docce

18,30: attività (Don Paolo)

19,45:  cena

20,45: cerchio

22,00:  compieta (don Paolo)

22,15: tutti a dormire

22,45: silenzio

23:00:  riunione animatori

sono previste 2 gite di tutta il giorno ed una passaggiata già il lunedì pomeriggio.

e per chi è attento al meteo queste le previsioni del tempo per i prossimi giorni:

Lunedì 23: variabile (temp: 11°-16°)  –  Martedì 24: variabile (temp: 10°-17°)  – Mercoledì 25: variabile (temp: 9°-16°)  –  Giovedì 26: variabile (temp: 6°-16°)

Buon Campo!

 

4 comments to Campi Estivi 2014 – Diario di bordo (Elementari)

  • roberta siliquini

    vedere mio nipote Cris lavare i piatti non ha prezzo!!!! grazie davvero per tutto quello che state facendo, credo che di questa esperienza avremo da condividere molto con Cristiano per tutta l’estate.
    Dio benedica voi e i vostri cari tutti

    Zia BABA

  • nicole

    è bello potervi seguire giorno per giorno tramite le vostre fotografie e commenti. Sono contenta che anche i miei figli possano vivere questa bella esperienza dei campi.Buon proseguimento Nicole e Oma

  • federica

    grazie alle mie compagne cuoche (più Francesco) per questa bella esperienza faticosa ma molto appagante

  • Valeria

    Un GRAZIE di CUORE per questa meravigliosa esperienza che CRIS porterà nel cuore, ne sono certa, per tanto tanto tempo……
    Valeria

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>