Orari SS. Messe

Chiesa chiusa.
S.Messe in salone e in via Sestriere 32 Palestra

Domenica e festivi: h.9.00 - 10.30 -12.00 presso Palestra Via Sestriere 32

Feriali (escluso lunedì) e prefestivi: h. 18.30 nel salone parrocchiale / atrio

Nella cappella in Via Sestriere 32/a:
domenica ore 9 -10,30 - 12 - (ore 10,00 riprende da novembre)

Confessioni:
domenica: ore 10-10,30 e 11,30 - 12.

==================

il nostro simbolo

==================

La liturgia di oggi

==================
===================

===================

La BIBBIA online

Categorie

===================

NEWSLETTER


Area Riservata

===================

Campi Estivi 2013 – Diario di bordo (Elem – Medie)

MA CHE STORIA! – il campo estivo giorno per giorno

VAI alle FOTOGRAFIE

Grazie di cuore a tutti!
A don Paolo, agli animatori,………. alle mamme che dire solo cuoche mi sembra un po’ pochino, dopo la scalata con scatole e pentole in braccio! (da uno dei commenti al Diario di Bordo)

Venerdì 28 giugno

Ultimo aggiornamento del diario di bordo, visto che ormai siamo tutti a casa.

campi estivi 2013 elem medie 28giu 1Ci sono le nuove fotografie e invito chiunque ne avesse di altre (anche da cellulari) a fornircele per poter arricchire la documentazione dei campi estivi.

Mattinata impegnativa con sveglia per qualcuno alle 7, 00 (per iniziare a smontare) e qualcun’altro alle 7,30 (i ragazzi) per mangiare le ultime fette di pane e nutella per colazione.

Alle 8,30 (mai stai così puntuali in tutti questi giorni!) tutti pronti per smontare le 20 tende, dato che la cambusa ormai quasi vuota era già stata riposta nella sua sacca ieri a mezzanotte.  I ragazzi sono stati eccezionali: anche se per quasi tutti era la prima volta per ripiegare una tenda (e non è una cosa così immediata, soprattutto perchè altrimenti il tutto non rientra nel suo sacco…..), hanno quasi tutti seguito alla lettera le varie spiegazioni riuscendo in meno di un’ora a far scomparire quello che per una settimana è stata la loro casa. Ci hanno messo un po’ di più a raccogliere tutte le cose abbandonate ovunque: qualcuno non trovava neppure più l’intero zaino…..Per chi si fosse trovato qualcosa in meno rispetto a quando è partito, in parrocchia vi è uno scatolone con quanto andato smarrito e non ancora riconsegnato nell’asta pubblica di ieri sera.

campi estivi 2013 elem medie 28giu 205E oramai anche le tende della nostra parrocchia sentono la fatica degli anni e le centinaia di giornate passate sotto il sole: sulle 16 tende utilizzate dai ragazzi per i sei giorni, solo 6 non hanno riportato danni; per le altre qualche cerniera che se ne va, qualche strappo sulla tela ormai bruciata dal sole…..

S. Messa di fine campo alle ore 11,00 con la partecipazione anche di alcuni dei vicini campeggiatori. Sono al momento le uniche foto della giornata, ma seguire lo smontaggio delle tende non rende possibile fare nello stesso momento le fotografie….

 

campi estivi 2013 elem medie 28giu 33Pranzo stile pic-nic, tutti seduti per terra, dato che per poter fare stare tutto nel pulmino occorre caricare per prime le plance dei tavoli, frigo e congelatore per poi inventarsi in modo di farci stare tutto il resto. Ma il menù non ne ha risentito: abbondante insalata di pasta, insalata di carote e arrosto di tacchino a fette, il tutto accompagnato dall’acqua marina di Follonica (qualcuno non vi ha raccontato che l’acqua era leggermente dolce? ma comunque potabilissima). L’arrosto di tacchino ha accompagnato anche la sosta in autostrada, arricchita da sgranocchini per tutti.

Occorre ricordare anche i Mister campo, dopo il nomi delle Miss di ieri sera: per le Medie è stato eletto Marco Prandi, mentre per le Elementari si è aggiudicato l’ambito titolo Umberto La Gatta.

Il resto del viaggio è attualità, ben riportato minuto per minuto qui sotto.

A me non resta che unirmi ai ringraziamenti sotto riportati e darvi appuntamento a questa domenica 30 giugno alla Messa delle ore 12, momento conclusivo comunitario dei Campi Estivi ed ovviamente al nuovo anno dei Gruppi da settembre!!!

(per la cronaca i contatti oggi hanno superato le 165 persone!)

————————–

Il programma ambizioso di fine campo ha funzionato e il pullman con i nostri pargoli è partito dal campeggio alle 13,30. Chi vi scrive è Roberta da Torino, che aggiornerà il diario di bordo man mano che ricevo notizie dal pullman.

Il pullman farà una sosta a metà percorso durante la quale, i ragazzi faranno una breve merenda.

L’arrivo è per ora previsto per le 19,30.

Colgo l’occasione, a nome di tutti i genitori, di ringraziare le super mamme cuoche, Valerio, gli animatori, la nea dottoressa e, non per ultimo, don Paolo.

Un  grazie di cuore  al super papà Mauro , il tuttofare  dei campi: da autista del pullmino, fotografo, giornalista del diario di bordo, aiutante delle cuoche …. in tutto questo periodo è riuscito anche a lavorare in ufficio per 3 giorni. Se non ci fosse dovremmo inventarlo!!!

Ci tengo ricordare anche il grande contributo dato da Silvia Collazuol (montaggio tende e aiuto cuoche i primi giorni dei campi), e dalle persone che sono andate prima dei ragazzi per montare il campo: Alberto Masoero, Laura Garetto, Giovanni Marchisio, Fabio Marino…. spero di non aver dimenticato nessuno!!!!

Dal diario di bordo si è percepito che è stata una bellissima esperienza per i nostri ragazzi e aspettiamo con ansia il momento di riabbracciarli. …. A presto!!!!

Aggiornamenti sul viaggio

ore 13,30: partenza dal campeggio del pullman con ragazzi, animatori e Federica e Daniela. Seguono i 2 pulmini della parrocchia . In uno don Paolo e nell’altro Lilliana e Mauro.

Ore 15,15: sono a Pisa

ore 15,50: sono all’uscita di La Spezia, svincolo per Parma

ore 16,16: sono all’altezza di Sestri Levante

ore 16,45: tra 15 minuti il pullman si fermerà all’area di servizio Turchino per sosta con breve merenda

ore 17,26: sono all’autogrill Turchino

0re 18,10: sono di nuovo in viaggio

ore 18;37: sono in autostrada all’altezza di Asti

ore 18,55 : sono al casello di Villanova. Mezzoretta e saranno davanti alla parrocchia ….. ci vediamo là davanti

ore 19,04: sono a Santena

ore 19, 45: arrivati! (dopo una piccola deviazione causa coda in tangenziale)

Giovedì 27 giugno

campi 2013 elem medie follonica 27giu 81Giornata conclusiva un po’ movimentata: i ragazzi vi racconteranno…

Mattinata al mare con la conclusione dei giochi del torneo. A pranzo di nuovo le amatissime frittate (ormai le mamme le cucinano ad occhi chiusi) e poi ancor giochi in pineta e spiaggia.

La parte formativa ha visto riepilogare, con scenette e racconti, tutti gli uomini e donne di Fede presentati nella Bibbia, da Maria, a San Paolo, San Pietro, Davide, Ruth, le prime comunità cristiane.

Cena con sorpresa: confermata la pizza, arrivata direttamente da Venturina, scomparso il salame di cioccolato, amorevolmente preparato nella notte precedente, per il comportamento un po’ troppo allegro e non sempre rispettoso dei ragazzi. Per chi vuole ne abbiamo in freezer sei filoncini.

La serata continua con l’elezione di Miss Campo. Per le ragazze delle Medie è nominata Carlotta Gazzera, per le Elementari la spunta Isabella Lebole. Per tutti cartolina ricordo con dedica personalizzata, evidenziando una caretteristica che ciascuno ha messo in mostra durante i sei giorni di campo.

A mezzanotte tutto è silenzioso; la sveglia domani mattina è alle 7,30 per i ragazzi, un po’ prima per genitori ed accompagnatori. La sfida è smontare il campo e caricare i due pulmini (la compenetrazione dei corpi sarà fondamentale!) entro le 11, ora prevista per la celebrazione della Messa di fine campo. Poi un leggero pranzo (insalata fredda di pasta, già cucinata oggi pomeriggio) e partenza per il ritorno: traffico e orari permettendo, l’arrivo a Torno è previsto per le 19. Ma seguiteci per eventuali aggiornamenti dell’ultima ora.

Nel frattempo, se siete nottambuli come noi, godetevi le ultime nuove 100 fotografie, che riassumono avventure e disavventure per qualcuno durante queste giornate.

 

Mercoledì 26 giugno

campi estivi 2013 elem medie 26giu 7Come da programma e come promesso, sfidanti le previsioni del tempo non eccelse, i ragazzi oggi hanno trascorso tutta la giornata al parco acquatico in Follonica. Con una camminata di circa 1 ora (ma erano solo 2.850 metri dal campeggio) hanno raggiunto il piccolo parco dove, oltre a scivoli di varie dimensioni, hanno anche continuato a conoscere vari personaggi biblici.

Gli uomini di fede presentati oggi sono stati Davide e Betzabea, con tutte le loro storie e vicessitudini, dall’unzione alla sfida con Golia. Le elementari hanno drammatizzato i racconti con alcune scenette, approfittando del tendone del bar del parco che li ha protetti da qualche goccia di pioggia e da nuvoloni neri minacciosi. Le Medie si sono invece divise in due gruppi: maschi e femmine. Ciascun gruppo doveva cercare di rispondere ad una domanda impegnativa: che cosa avresti fatto, come ti saresti comportato se tu fossi stato Davide? che cosa avresti fatto, come ti saresti comportato se tu fossi stata Betzabea? Don Paolo li ha poi guidati a raccogliere le risposte più adatte ai ragazzi della loro età.

Nel pomeriggio, dopo il pranzo (questa volta solo panini….) e il secondo round di scivolate, ritorno in campeggio per la preghiera e la cena.

Visto il successo di lunedì sera è stato riproposto il passato di verdura. Mamme, non avreste creduto ai vostri occhi che in molti venissero a reclamare il secondo piatto di minestra! E a metà di un campo, dopo una giornata al sole bevendo poco (nonostante i 30 litri d’acqua portati dalle volenterose cuoche – che si sono lasciate andare a mezz’ora di pseudo tintarella come documentato dalle foto ricevute), minestra in abbondanza aiuta!! Wurstel, pomodori, melone e torta hanno completato il ricco menù, comcluso con gli auguri a Marco Manzoni che compie gli anni sempre durante il campo.

Ma bisogna ricordare anche Matteo Prino, che l’altro giorno (e mi scuso del ritardo con cui fornisco l’importantissima notizia) ha perso un dente. Il topino però ha fatto gli straordinari e giunto fino a Follonica la sera successiva gli ha portato un pacchetto di Smarties da dividere con i suoi amici.

La serata sta proseguendo con le avventure del Giro del Mondo in 80 giorni. E la notte sarà tranquilla come la solito: anche la tenda 10 (di cui non saranno mai fatti i nomi) dopo l’allegria della prima notte è tornata a più miti consigli.

Domani ultimo giorno completo di campo. Le mamme di cucina sono già al lavoro con biscotti e cioccolato per preparare il consueto e tanto atteso salame di cioccolato!

Nel frattempo continuate a seguirci: ieri oltre 140 contatti e più di 400 pagine cliccate!

 

Martedì 25 giugno

campi estivi 2013 elem medie 24giu 38Diario un po’ più povero questa sera, dato che 450 km non permettono una presa diretta delle sensazioni e umori che si vivono al campo.

La giornata è stata metereologicamente perfetta, con sole caldo e senza il vento che ha disturbato ieri la gita a Cala Violina. Dopo la consueta presentazione della giornata da parte di Don Paolo, grandi giochi in spiaggia e in pineta con le elementari protagoniste di una battaglia a gavettoni.

Nel pomeriggio massimo impegno per le tre mamme rimaste per preparare i panini in vista della gita di domani (dato che il tempo lo permette) al parco acquatico, ad un paio di km dal campeggio. Oltre 220 panini al prosciutto crudo, mortadella e burro e zucchero, visto il successo dello scorso anno, aspetteranno i ragazzi tra una scivolata e una piscina ad onde.

Cena terminata alle 21, in tempo per la nuova puntata del Giro del Mondo in 80 giorni. Dopo il Madagascar di ieri sera, dove andranno i nostri esploratori?

A domani (sperando anche in qualche nuova foto)

 

Lunedì 24 giugno (san Giovanni)

campi estivi 2013 elem medie silvia 24giu 40Risveglio senza nessuna sorpresa e fino alle 7,45 nessun rumore, a meno di un ragazzo che ha deciso che la doccia era meglio farla alle 7 di mattina e non alle 7 di sera…

La colazione è anticipata (per la cronaca 14 litri di latte e cacao, 3 litri di thè, 150 fette di pane con marmellata di fragole preparate al momento) in modo che dalle 9,00 si possa partire per la gita a Cala Violina. Con un pulmino e una autovettura i ragzzi a gruppi di 14 vengono portati fin quasi all’inizio del sentire sterrato panoramico che dalla Località Puntoine porta a Punta Ala, passando per Cala Martina e Cala Violina, meta della gita di oggi.

I 4 km scarsi di passeggiata non sono un problema, il mare freddino, ma vi è la possibilità di contemplare lo spettacolo della natura e di provare la fredda acqua della caletta.

Don Paolo introduce il personaggio del giorno, o meglio i personaggi dato che si tratta delle prime Comunità Cristiane e il loro stile di vita. Per i bambini delle elementari la riflessione, partendo dal brano raccontato, sarà quello di drammatizzare con una scenetta quanto più li ha colpiti. Per i ragazzi delle medie, ciascuno dei quattro gruppi in cui sono divisi per le attività di formazione e di gioco con uno o due animatori che li seguono, dovra ricomporre il racconto di come vivevano le prime comunità cristiane, partendo da alcune frasi preparate da Don Paolo.

Il pranzo è in leggero ritardo, ma il verduriere ha “tirato un pacco” e abbiamo dovuto andarci a prendere frutta e verdura direttamente a Venturina….e poi per raggiungere Cala Violina, anche dalla strada più breve, ci sono 1,5 km di sterrato da fare a piedei con salite e discese piuttosto accentuate: portare l’insalata di riso (5 kg di riso più il condimento), l’insalata di carote (10 kg), albicocche e pesche, l’immancabile dolce, oltre che 70 succhi di frutta e crackers per la merenda e 30 litri d’acqua per riempire le borracce non è stata una passeggiata. il tutto per non mangiare i soliti panini!

Dopo il gioco a stand in pineta (dove qualcuno ha pensato di nascondersi tra le fronde per farsi un giretto e non farsi trovare per una mezz’oretta….), poca spiaggia perché nel frattempo si è alzato un forte venticello e si è pronti per la camminata di ritorno e il trasferimento via pulmino al campeggio per evitare la trafficata strada litoranea ed abbreviare i tempi del rientro.

Docce e preghiera della sera prima del minestrone di verdura, che insieme all’abbondante frutta del pranzo (qualcuna è riuscita a chiedere 10 albicocche, ma erano piccole!), serve sempre dopo i primi giorni del campo estivo.

La serata (dicono da Follonica – dato che alcuni sono rientrati a Torino per riprendere il lavoro) ha visto la partecipazione attiva ai “giochi televisivi” e, prima di addormentarsi, qualche operazione a piede aperto per le spine di ricci di mare.

Domani giornata tranquilla al campo, con giochi in pineta e bagno nel mare di Follonica.

(nelle fotografie, in ordine sparso, anche qualche immagine del montaggio campo)

 

Domenica 23 giugno

Risveglio molto mattiniero: qualcuno ansioso di iniziare la seconda giornata di campo è uscito dalle tende già alle 6,30!! Anche se l’ora del silenzio è fino alle 8,30 i vicini di campeggio sono comprensivi.

campi 2013 elem medie follonica 23giu 46Mattinata festiva con breve passeggiata fino alla chiesa parrocchiale per celebrare la messa nel cortile sotto la pineta. Ogni squadra ha preparato le intenzioni per la richiesta di perdono e di ringraziamento.

Don Paolo introduce l’omelia con una domanda che seguirà i ragazzi nel corso del campo “Ma voi chi dite che io sia?”. Siamo sicuri di sapere la risposta giusta? Sappiamo veramente chi è Gesù? Ma per capire chi è Gesù bisogna guardarlo negli occhi quando è sulla croce. É la persona che ha donato più di tutti, nella sua libertà ha dato tutto se stesso. È il grande segreto dell’Amore: tutto quello che dai ti verrà ridato con gli interessi. Dobbiamo quindi fidarci di Gesù, e fidarci di Lui vuol dire seguirlo.

Fine mattinata al mare, in una nuova spiaggia di Follonica. Poi di corsa verso il pranzo, alle 13,30. Pasta al sugo di tonno, prosciutto e insalata di pomodori, frutta.

Nel pomeriggio grandi giochi tra pineta e spiaggia per rientrare in campeggio per la doccia calda e per la meditazione con Don Paolo e la preghiera prima della cena. Ci attende pasta tricolore (pomodoro, pesto e parmigiano), frittate agli zucchini (solo una trentina di frittate cotte tutte da Liliana!) e, dopo la pesca, budino al cioccolato per tutti.

Dopo cena con telefonate di massa ai genitori, qualcuno un po’ preoccupato per notizie del terremoto nella zona di Lucca: ma qui non si è sentito assolutamente nulla.

Serata con la seconda puntata del “Giro del mondo in ottanta giorni” e grande gioco notturno nella pineta.

Ci sia attende una notte tranquilla in vista della gita a Cala Violina di domani mattina, con partenza alle ore 9,00 (dato che prima non si può uscire dal campeggio con i pulmini).

Per chi è curioso di chi ci sia dentro la tenda 10….beh stasera sono tutti molto più tranquilli. Anzi con la minaccia di un possibile breve temporale domani in mattinata hanno pure riordinato tutta la mercanzia abbandonata in mezzo al campo.

 

Sabato 22 giugno

Partenza puntualissimi alle 7,15. Viaggio tranquillo e lungo. Alle 14,00 le cuoche già aspettano con pasta la pesto, vitello tonnato, insalata verde con pomodori, albicocche.

Dopo essersi sistemati nelle tende, (vedi foto), si sono messi in cammino verso la vicina pineta per iniziare le attività del campo e presentare il tema guida. La parte formativa sarà indirizzata alla conoscenza di personaggi di fede: il Re Davide, San Paolo, san Pietro….

La parte di gioco e divertimento percorrerà il Giro del mondo in 80 giorni, velocizzato alla settimana di campo.

Nel pomeriggio primo assaggio del mare di Follonica, su spiaggia estesa e sabbiosa. Don Paolo e Valerio hanno presentato il programma del campo donando a ciascuno il caratteristico cappellino giallo sponsorizzato con lo stemma dei Gruppi.

Cena alle 20 e poi serata, senza partita dell’Italia nonostante qualcuno senta già la nostalgia della televisione.

Lontani dalle tende, e non troppo lontano dalla strada statale, primo cerchio del campo con serata “cabaret” e prima puntata del Giro del Mondo in 80 Giorni (vedi foto)

Poi a nanna, quasiu tutti in tempi ragionevoli. Nella tenda n.10 (si dice il peccato, non i peccatori!) hanno smesso di parlottare dopo un’ora e mezza.  Domani sappiamo già chi “aiuterà” a lavare le pentole….

Domani mattina Messa di inizio campo alle ore 10 nella pineta di Follonica, dove il parrocco della chiesa locale ci offre la possibilità di celebrare sull’altare vicino alla spiaggia.

Buonanotte (per quel che rimane della notte, dato che la sveglia è alle 7,30 – i ragazzi alle 8,30 – e adesso è quasi l’una….)

 

Venerdì 21 giugno

Tempo bellissimo, preparazione campo completata. Tutto è pronto per accogliere da domani mattina i ragazzi.

(E nessun problema con la leggera scossa di terremoto che a Follonica non si è sentita)

 

Giovedì 20 giugno.

campi estivi 2013 elem medie 16ore 5,20: 9 persone tra adulti e giovani sono partiti per Follonica per montare, in due giorni, tutto il campo.

A sera erano state montante quasi tutte le tende; domani sarà la volta della tenda della preghiera e delle luci, tavoli, cambusa.

 

alcuni numeri:

Gli iscritti: 73

  Maschi   Femmine  
3° elementare 6   1  
4° elementare 8   5  
5° elementare 4   7  
1° media 5   0  
2° media 9   8  
TOTALE RAGAZZI/E 32   21 53
         
Animatori 7   7  
         
Accompagnatori 2   4  
         
TOTALE 41   32  
         
TOTALE Complessivo   73    

campi campeggio follonicaLe Tende: 21

16 tende per i ragazzi, animatori e DonPaolo

5 Tende per: Cucina, Cambusa, Zaini maschi e femmine, Chiesa

L’attrezzatura:

9 tavoli

8 panche per 45 persone

30 sedie

8 scatoloni per le attività, le serate, i giochi

1 frigorifero, 1 congelatore, 1 affettatrice

3 fornelloni a gas da campo

2 pulmini per il trasporto

Il Mangiare:

65 Kg di pasta

12 litri di olio

25 Kg di passata di pomodoro

100 litri di latte …..

 

vai alla Sezione CAMPI ESTIVI per tutte le altre informazioni (che cosa portare)

 

 

 

7 comments to Campi Estivi 2013 – Diario di bordo (Elem – Medie)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>