Orari SS. Messe

riprendono da sabato 23 maggio.

Domenica e festivi: h.9.00 - 10,30 - 12

Feriali (escluso lunedì) e prefestivi: h. 18.30 (sospesa)

Nella cappella in Via Sestriere 32/a:
domenica ore 10,00 (no maggio, giugno, luglio e agosto)

Confessioni:
Venerdì ore 17,00 - 18,00

........:
.

==================

il nostro simbolo

==================

===================

La Liturgia di oggi

===================

===================

NEWSLETTER


===================
===================

Area Riservata

===================

Centro di Ascolto – riepilogo 2011

Le luci si sono spente, il fragore dei botti è finito ed è ora di ricominciare. E noi volontari del Centro di Ascolto abbiamo iniziato il nuovo anno con l’obiettivo di fare di più e meglio rispetto all’anno appena trascorso.

Ma cosa e quanto abbiamo fatto nel 2011?

Vogliamo provare a raccontarvelo con qualche numero, in sintesi senza troppe sbrodolature, ma cercando di dirvi  GRAZIE per quanto ci avete donato e, quindi, per quanto ci avete aiutatati ad aiutare.

In primis, in occasione del S. Natale ci sono pervenute donazioni per 290 € che, aggiunte a quanto raccolto nella giornata del Centro di Ascolto, nei tornei di burraco e altre donazioni pervenute durante l’anno, ci hanno permesso di raggiungere quota 5000 €.

Questa somma l’abbiamo spesa per acquistare medicinali (273€), pagare bollette (1764€), acquistare alimenti (747€), pagare affitti e/o riscaldamento (1040€), oltre ad altri piccoli interventi ad personam (755€), viaggi di rientro in patria ed altri (421€).

Siamo poi andati 10 volte al Banco Alimentare, l’ente che ci fornisce la maggior parte dei generi alimentari che distribuiamo nel corso dell’anno. Quest’anno sono stati ben 5000 i chilogrammi (pasta, riso, pelati, legumi, biscotti, latte, omogeneizzati, burro, zucchero, olio, formaggio grana e formaggio da tavola, farina e verdure fresche, occasionalmente), che abbiamo caricato sul pulmino, scaricato in magazzino e messo nei pacchi.

Ma chi sono i nostri frequentatori?

Di seguito, cerchiamo di darvene un’idea con qualche numero.

Nel corso dell’anno 2011 le persone/famiglie che si sono registrate presso il Centro Ascolto è salito a 573, con un aumento di 43 persone/famiglie rispetto all’anno precedente.

Considerando le nazioni di provenienza, le schede registrate nell’anno 2011 sono per un quarto di italiani. I restanti di provenienza diversa e tra le più numerose Marocco e Perù seguite da Romania e Moldavia; in minima parte Algeria, Nigeria ed Equador.

Se si analizzano le schede della consistenza del gruppo familiare, si nota una forte prevalenza delle famiglie bisognose provenienti dall’area magrebrina, come si può osservare dalla seguente tabella:

 

Nazione

Italia

Marocco

Perù

Romania

Moldavia

Nigeria

Algeria

Equador

altri

totale

num. Schede 2001

10

9

7

6

5

3

2

1

 

43

consistenza gruppi familiari

17

27

13

15

7

8

6

3

 

96

Il numero dei passaggi nell’anno è stato di 669 ben superiore a quello dello scorso anno, riportando ai livelli del 2009; per completezza si riporta la tabella dei passaggi negli ultimi anni:

 

anni

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

totale
numero passaggi

36

591

928

781

664

491

669

4160

Finiamo qui il nostro racconto di quanto fatto e di quanti sono stati aiutato grazie al vostro contributo. E’ forse poco, ma niente sarebbe stato molto meno.

Per cui noi continueremo ad impegnarci per fare meglio, con la speranza che anche voi continuiate a sostenerci per permettere, a chi non riesce da solo, di sopravvivere un po’ meglio.

Grazie e Buon Anno a tutti!

I VOLONTARI DEL CENTRO DI ASCOLTO

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>