Orari SS. Messe

Domenica e festivi: h.9.00 - 10.30 -12.00

Feriali (escluso lunedì) e prefestivi: h. 18.30

Nella cappella in Via Sestriere 32/a:
domenica ore 10,00 (no luglio e agosto)

........:
.

==================

il nostro simbolo

==================

La liturgia di oggi

==================
===================

===================

===================

NEWSLETTER


===================

Area Riservata

===================

Scuola di preghiera

Incontri della scuola di Preghiera sul Padre Nostro

 

1° incontro (27 ottobre)

Don Paolo ha iniziato questo primo incontro accennando in cosa consista la Lectio Divina: è un esercizio ordinato dell’ascolto della Parola di Dio.

Si tratta di pregare attraverso la Parola. E’ una scelta personale, ognuno deve scegliere in modo autonomo di accostarsi alla Parola.

La lectio divina nasce 2500 anni fa, quindi era praticata prima della venuta di Gesù.

Le fasi fondamentali sono tre:

  • La lettura
  • La meditazione
  • La contemplazione.

Don Paolo ha scelto per questa sera il brano di Mt 6,5-15 e ne ha posto l’accento soprattutto sulla prima parte, in cui Gesù fa precedere la preghiera da una breve catechesi per metterci in guardia contro i modi sbagliati di pregare.

Per aiutare la meditazione  Don Paolo ci ha dato alcuni passi del commento del Padre Nostro di Benedetto XVI tratto del suo primo libro su Gesù di Nazareth.

Per commentare la riservatezza e la discrezione della parola Papa Benedetto scrive:

“La preghiera esige quella discrezione che è essenziale in una relazione d’amore. L’amore di Dio è totalmente personale e ha in sé questo mistero dell’unicità che non può essere divulgata davanti agli uomini.

Questa essenziale discrezione della preghiera non esclude la dimensione comunitaria : lo stesso Padre Nostro è una persona alla prima persona plurale, e solo entrando a far parte del noi dei figli di Dio possiamo elevarci sino a Dio”.

L’ultima parte della lectio divina è contemplazione, la preghiera a Dio e il ringraziamento per tutto quello che ha dato a ciascuno di noi.

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>